testo
logo AR Personal Training Studiologo AR Personal Trainer Studio

Metabolismo basale

Metabolismo basale





Il metabolismo basale rappresenta la quantità d'energia che viene impiegata in condizioni di neutralità termica da un soggetto in uno stato di totale rilassamento fisico e psichico. Sostanzialmente è il minimo dispendio energetico necessario a mantenere le funzioni vitali necessarie e lo stato di veglia. In un individuo sano e sedentario il metabolismo basale rappresenta circa il 65-75% del dispendio energetico totale: Il metabolismo basale èpiù alto negli uomini rispetto alle donne e diminuisce con l'età.

Metabolismo veloce o lento ?

Il metabolismo basale è responsabile di quasi il 70% della nostra spesa energetica quotidiana, influenzato da numerosi fattori. Quali quelli fondamentali?

Aimentazione: in condizioni di digiuno il nostro metabolismo può rallentare anche di un 20%; Attività fisica: il tasso metabolico rimane elevato anche al termine di uno fisico; Il clima: l'estate è da sempre il momento migliore per perdere peso in quatno, superati i 30°C, il metabolismo aumenta leggermente. Anche a temperature molto rigide i risultati sono i medesimi; La composizione corporea: il muscolo è un tessuto parecchio più attivo metabolicamente rispetto al grasso. Ogni chilogrammo di massa muscolare guadagnato riesce ad innalzare il metabolismo corporeo di circa l'1,5%. Le dimensioni corporee: il metabolismo basale, espresso in termini assoluti, aumenta con l'aumento della superficie corporea. Sostanzialmente è questo il motivo per cui persone alte e magre hanno un metabolismo più veloce rispetto ad individui di statura inferiore. L'età: il metabolismo è massimo nell'infanzia e rimane elevato sino alla prima età adulta. Dopo i 30 anni, invece, inizia a diminuire; La genetica: questo rimane sempre un fattore importante. Alcuni soggetti nascono con un metabolismo più elevato; Livelli ormonali: molti ormoni intervengono nella regolazione del metabolismo corporeo. Sesso: per merito di una maggiore massa muscolare, nell'uomo il metabolismo basale è più elevato rispetto alla donna. Lo Stile di vita: le persone sedentarie hanno un metabolismo più lento di quelle attive. Tutta colpa di un metabolismo lento?

Questa è una delle scuse più frequenti da parte di chi non riesce a perdere peso. Questa affermazione ha molto poco di credibile. A parità di sesso e di massa muscolare, infatti, le variazioni individuali del metabolismo sono molto limitate. Bisogna innanzitutto rendersi conto che il metabolismo lento è una conseguenza del sovrappeso e non, come molti pensano, la causa.

CALCOLA IL TUO METABOLISMO BASALE






Ti è piaciuto questo articolo?
Cosa aspetti? Condividilo!
Potrebbero interessarti anche:
Frequenza cardiaca
TRX
Running
Boxe training